logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

SOGLIANO

Cantiere aperto per la scuola pensata a misura di bambino

Ruspe già all’opera per il polo per i piccoli del nido e della materna. A fine anno l’edificio sarà in “piedi”

di GIORGIO MAGNANI

28/07/2018 - 11:31

Cantiere aperto per la scuola pensata a misura di bambino

SOGLIANO. Si inizia a modellare il terreno su cui sorgerà il nuovo polo scolastico per l’infanzia di Sogliano, che è stato progettato con caratteristiche all’avanguardia.

Il progetto

Il nuovo edificio in fase di realizzazione è collocato nell’area di nuova urbanizzazione che l’amministrazione comunale sta attuando in un terreno vicino all’attuale sede delle scuole medie. Si svilupperà su un unico piano, articolato in blocchi funzionali all’interno dei quali saranno distribuiti tutti gli spazi didattici per bimbi della fascia d’età 0-6 anni, oltre a locali ad uso collettivo, servizi per il personale docente e una nuova cucina centralizzata a servizio dell’intero polo scolastico. L’architettura del fabbricato è caratterizzata da una conformazione mossa delle falde di copertura, che conferisce alla struttura un’immagine dinamica e leggera in sintonia con il contesto circostante di valore paesaggistico.

L’architetto

«Gli spazi interni sono pensati per essere a misura di bambino - spiega il progettista soglianese Riccardo Ramberti - con affacci e aperture fra i vari ambienti per stimolare il senso di collettività e socializzazione, nonché per permettere attività e momenti di apprendimento collettivi. Nelle pareti perimetrali delle sezioni sono stati inseriti “tagli di vetro” posizionati ad altezza bambino, che permetteranno di affacciarsi verso l’esterno ed osservare le aree circostanti, che ospiteranno orti didattici e spazi per attività in gruppo all’aperto. L’edificio sarà realizzato in bioedilizia, con struttura prefabbricata in legno e isolamenti in fibre naturali, e sarà dotato delle più avanzate tecnologie impiantistiche e di gestione dei consumi, così da ottenere la certificazione Casaclima School».

I tempi di costruzione

Le opere preliminari alla realizzazione del nuovo polo per l’infanzia sono in fase di realizzazione in queste settimane e vedrà la definizione del volume del fabbricato già negli ultimi mesi di quest’anno. A partire da gennaio 2019, verranno attuate le successive fasi per il completamento degli interni e della sistemazione dell’area circostante. L’intervento si inserisce in un progetto più ampio di accorpamento di tutte le scuole del capoluogo in un unico plesso, progetto che l’amministrazione sta già attuando da qualche anno.

Il sindaco foto-reporter

«I lavori proseguono secondo le previsioni - spiega il sindaco Quintino Sabattini - È un progetto innovativo, che porterà le bambine e i bambini dell’asilo nido e della scuola materna in un luogo a diretto contatto con la natura. Si è scelto di adottare le più avanzate tecniche per dare ai bambini la possibilità di crescere ed apprendere in un luogo che sia a loro misura. Passo quasi tutti i giorni vicino al cantiere ed essendo appassionato di fotografia ne approfitto per immortalare le varie fasi di lavorazione».

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c