CESENA

Libri spariti dalla biblioteca Malatestiana di Cesena, licenziata dipendente

Accusata di furto, la polizia aveva trovato i volumi nella sua abitazione

27/07/2018 - 18:45

Licenziata dipendente comunale

CESENA. E’ stata licenziata per giusta causa la dipendente della Biblioteca Malatestiana che era stata accusata di furto dopo che la Polizia di Stato aveva scoperto nella sua abitazione numerosi libri e altro materiale provenienti dalla Biblioteca. A due anni di distanza dall’avvio della vicenda, e dopo che il procedimento penale si è concluso una sentenza di condanna da parte del Tribunale di Bologna, oggi è arrivato all’epilogo anche il procedimento disciplinare. A darne notizia il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alla Cultura Christian Castorri con una lettera inviata ai consiglieri comunali subito dopo l’avvenuta notifica del provvedimento all’interessata. 

Corriere TV

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c