CESENA

Il Comune si riprende stadio e campi di allenamento

Calcio: "Gravi inadempienze e niente assicurazione"

02/07/2018 - 14:23

Il Comune si riprende stadio e campi di allenamento

CESENA. Il Comune di Cesena avvia le procedure per riprendersi lo Stadio e Villa Silvia.

Con una nota inviata tramite Pec, il Comune di Cesena ha informato l’AC Cesena dell’avvio del procedimento per la decadenza del contratto di concessione dello Stadio comunale “Dino Manuzzi” e dell’impianto sportivo di Villa Silvia, alla luce delle numerose e gravi inadempienze della società bianconera.

Alla base della decisione del Comune, il fatto che l’AC Cesena non ha rinnovato la polizza fideiussoria a garanzia degli obblighi contrattuali legati alla concessione dei due impianti, dell’importo di 255mila euro, richiesta da Palazzo Albornoz come tutela.

Ad aggravare il quadro, c’è il fatto che l’AC Cesena non ha rinnovato neppure l’assicurazione su Stadio e Villa Silvia, scaduta il 15 maggio scorso.

Alla luce di tutto ciò, l’Amministrazione comunale ha deciso di avviare il procedimento di decadenza del contratto di concessione dei due impianti.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c