Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

LONGIANO

Al matrimonio invitati di 26 nazionalità

Gli sposi vivono a Londra e hanno portato in Romagna colleghi e amici

11/06/2018 - 12:11

Al matrimonio invitati di 26 nazionalità

LONGIANO. Nei giorni scorsi al castello malatestiano di Longiano si sono uniti in matrimonio con rito civile Noemi Magnani e Vincenzo Reale. I due giovani laureati che da 6 anni abitano a Londra hanno scelto Longiano per il giorno più bello. La longianese Noemi per qualche tempo ha collaborato anche con il “Corriere”, ora dopo due master sta completando un dottorato all'università di Birkbeck e insegna in una scuola privata; mentre il cesenate Vincenzo ha una doppia laurea e ora lavora in uno studio internazionale di architettura.

Per il giorno più bello hanno scelto il paese di origine di Noemi, visto anche che la stessa è stata coautrice di un volume sulla storia di Longiano e, ovviamente, le è rimasto il borgo collinare nel cuore. Hanno invitato molti giovani amici e colleghi londinesi di entrambi. La capitale dell'Inghilterra è un vero crocevia di nazionalità da tutto il mondo, anche se ultimamente la Brexit ha ridotto l'afflusso di giovani.

L'elenco delle nazionalità degli invitati che sono arrivate in collina sono un record per Longiano e non solo: 2 americani, 1 canadese, 1 costaricano, 4 cinesi, 1 di Hong Kong, 1 filippino, 1 yemenita, 2 maltesi, 1 iraniano, 1 giordano, 2 libanesi, 1 russo, 1 albanese, 2 tedeschi, 1 svedese, 3 polacchi, 3 greci, 4 olandesi, 4 inglesi, 1 scozzese, 2 francesi, 1 spagnolo, 2 austriaci, 1 moldavo. 41 stranieri e 26 nazionalità diverse in un sol colpo, senza considerare che una parte di loro ha anche una doppia cittadinanza.

Gli invitati stranieri non avevano mai visitato Longiano o la Romagna e i commenti sul borgo collinare sono stati entusiastici. Poi la festa è proseguita al castello di Ribano a Savignano fino a notte fonda. Durante la cena è stato realizzato un libro di pensieri, disegni e dediche agli sposi che gli amici internazionali e italiani hanno scritto. Alcune pagine sono ovviamente in lingua straniera. Oltremodo curiose quelle scritte in persiano.

I due giovani hanno anche aiutato indirettamente il settore ricettivo. Molti degli stranieri sono arrivati per tempo e hanno pernottato negli alberghi e b & b locali o anche di Cesena, visto che quasi tutti avevano noleggiato delle automobili per potersi spostare in autonomia. Il viaggio di nozze dei due giovani poi è svolto in alcune città d'arte italiane del Centro Italia e, gran parte degli amici, si sono uniti a loro per qualche giorno.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402