logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

CESENA

La scritta “Romagna mia” dominerà i distinti superiori del Manuzzi

Grazie ai nuovi seggiolini bianchi e neri lo stadio cambierà aspetto a partire dal prossimo campionato

24/05/2018 - 15:48

La scritta “Romagna mia” dominerà i distinti superiori del Manuzzi

CESENA. Un gioco di colori in bianco e nero nei seggiolini della parte superiore di curva Mare, curva Ferrovia e distinti. È il futuro dell’Orogel Stadium Manuzzi, che da lunedì scorso è un cantiere aperto in vista degli Europei di calcio Under 21 del 2019.

“Curva Mare” e “Romagna mia”

Da regolamento Uefa, ogni posto numerato dovrà avere un seggiolino e la novità più stuzzicante riguarda il nuovo look cromatico che avrà lo stadio a partire dalla seconda metà di agosto (la data di fine lavori è martedì 14 agosto).

Nella parte superiore della curva Mare ci saranno seggiolini bianchi e neri con una alternanza a comporre la scritta “curva Mare”, con un omaggio alla tifoseria voluto espressamente dalla società bianconera. Nella parte inferiore della curva Mare ci sono già una serie di panche blu sulle quali verranno apposti seggiolini dello stesso colore per non creare bizzarrie cromatiche.

Molto suggestiva anche l’idea legata ai distinti superiori, che avranno un’alternanza di seggiolini bianchi e neri a comporre una gigantesca scritta “Romagna mia”.

Infine, nella parte superiore della curva Ferrovia (destinata abitualmente ai tifosi ospiti) si pensa a seggiolini bianchi e neri con un gioco di colori per riprodurre una serie di palloni da calcio stilizzati, mentre nella parte inferiore saranno apposti seggiolini verdi sulle panche verdi già presenti.

Lavori in corso

«L’avvio di queste opere - sottolineano in una nota il sindaco Paolo Lucchi e gli Assessori ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi e allo Sport Christian Castorri - rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di preparazione agli Europei 2019 Under 21, di cui Cesena sarà una delle sedi. Non a caso, l’intero piano di azione, e tutti i dettagli relativi ai diversi aspetti delle aree organizzative correlate al torneo continentale, sono stati messi a punto con i rappresentanti di Figc e Uefa, in occasione dei diversi sopralluoghi da loro compiuti a partire dall’inizio del 2017».

L’intervento messo in cantiere prevede, in primo luogo, l’allargamento del campo di gara (che passerà da 67 a 68 metri), e di conseguenza lo spostamento e la ricostruzione della recinzione fronte tribune, delle scale di accesso al campo, delle panchine giocatori.

La posa di nuove sedute nelle due curve e nella parte alta del settore distinti riguarderà circa 16.700 posti. Prima della collocazione dei sedili, i gradoni in calcestruzzo di tutto l’anello superiore saranno trattati con resina protettiva. In programma anche la sistemazione dei servizi igienici, l’adattamento impiantistico della sala stampa e la sistemazione della segnaletica.

Le opere, per un importo complessivo di circa un milione e 300mila euro, si concluderanno in tempo per l’avvio del nuovo campionato. Il Cesena Calcio si occuperà del rifacimento del manto di copertura, con la posa di un tappeto Mixto (sistema che unisce erba naturale ed erba sintetica) al posto dell’attuale prato sintetico.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c