CESENATICO

I titolari di Siropak premiati da Mattarella

Per il caso Steven Babbi

06/02/2018 - 12:44

I titolari di Siropak premiati da Mattarella

CESENATICO. La massima onorificenza civile per gli imprenditori Barbara Burioli e Rocco De Lucia, tra la quindicina di italiani che ieri si sono visti insignire dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. La motivazione del premio a Barbara Burioli e Rocco De Lucia, titolari della società Siropack, è per la “prova di straordinaria generosità e sensibilità a sostegno di un loro dipendente gravemente malato e privo della copertura previdenziale”.
La vicenda è quella di Steven Babbi, il giovane dipendente malato di tumore che si era visto sospendere l’assegno dall’Inps avendo superato i sei mesi annui di malattia e che i titolari della Siropack hanno deciso di continuare a stipendiare per non lasciarlo in mezzo a una strada. Una storia che è stata ripresa in tutta Italia.
«È stata una grande emozione - dicono i coniugi Barbara Burioli e Rocco De Lucia, al ritorno da Roma, insieme allo stesso Steven Babbi - quando è stato detto che siamo una testimonianza di quanto un essere umano può dare per il prossimo. Adesso continuiamo la battaglia per cambiare quasta norma iniqua e speriamo che il prossimo governo riesca a modificarla». Certo che uno “sponsor” come Mattarella non è male.
Ai proprietari della cesenaticense Siropack sono arrivati ieri una valanga di complimenti. Tra gli altri anche quelli di Paolo Lucchi, sindaco di Cesena, città in cui abitano: «Sono gli eroi civili scelti e premiati dal Quirinale oggi: italiani, cesenati che sintetizzano al meglio i valori che tengono assieme la nostra comunità. In questo periodo così pieno di egoismi personali e di paure, non dimentichiamo come tra di noi siamo diffusi quei valori di solidarietà e di attenzione verso gli altri che ci hanno portato ad essere comunità, prima che luogo nel quale abitare». 

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c