CESENA

Sequestrati uccelli appartenenti a specie protette, cinque persone denunciate

Operazione dei carabinieri forestali e dei volontari Lipu al mondiale di ornitologia

24/01/2018 - 19:04

Sequestrati uccelli appartenenti a specie protette, cinque persone denunciate

Immagine di repertorio

CESENA. Cinque persone denunciate e 42 uccelli sequestrati nel corso di una operazione effettuata nei giorni scorsi dai carabinieri forestali assieme ai volontari della Lipu durante il Campionato mondiale di ornitologia concluso lo scorso week end a Cesena. Migliaia erano gli animali in mostra ma tra questi appunto una quarantina erano detenuti in modi irregolare. Presentavano nella zampa anelli in alluminio visibilmente modificati o amovibili. Una pratica illecita, che consiste nell’applicare, allargandoli, gli anelli destinati ai soggetti in cattività al fine di applicarli agli uccelli illegalmente catturati in natura. I pappagalli Lori cardinale, specie inclusa nella normativa Cites, sono stati sequestrati in quanti posti in vendita senza la documentazione che ne attestasse la legittima provenienza. I reati contestati alle cinque persone denunciate: esercizio abusivo della professione, detenzione e vendita di specie protette, detenzione e vendita di specie Cites senza documentazione, contraffazione di pubblici sigilli. Gli uccelli sequestrati appartengono alle specie passero solitario, beccofrusone, lucherino, cardellino, fringuello e venturone corso, cui si aggiungono otto pappagalli della specie Lori cardinale (Chalopsitta cardinalis), originari delle isole Salomone nell’Oceano Pacifico. 

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c