CESENA

Malore la uccide sotto gli occhi della figlia piccola

Ex badante di famiglia trovata morta dalla persona che la ospitava

Malore la uccide sotto gli occhi della figlia piccola

CESENA. Una morte drammatica per la quale sono in corso doverose indagini. Un malore che ha ucciso una madre di 46 anni, sotto gli occhi della bimba di 2 che era al suo fianco e piangeva per la mamma che non le rispondeva più. È quanto accaduto ieri al 3° piano di via Cerchia di S. Egidio 2253, in una delle torri, mentre sullo sfondo il panorama rifletteva gli effetti dell’incendio che stava distruggendo un capannone della Grillo.

Aveva compiuto 46 anni lo scorso mese di agosto. Il marito era al lavoro. Lei, a pranzo, era in casa con la figlia e l’uomo che dà ospitalità alla sua famiglia. Polacca di origine, è cesenate da tempo. Era arrivata in città ed abitava in quella casa perché faceva in passato da badante alla madre del padrone di casa. Che nel frattempo è morta. L’uomo, rimasto solo in casa e sapendo che la badante, suo marito e la sua figlia piccola vivevano in un contesto meno agevole, aveva anche dopo la morte della madre deciso di ospitarli tutti.

Ieri la 46enne, dopo pranzo, lamentava un forte dolore ad un braccio. È andata a coricarsi assieme alla figlia. Attorno alle 15.30 il padrone di casa si è destato dalla pennichella pomeridiana perché la bimba piangeva disperatamente. Chissà da quanto. Era al capezzale della madre: morta presumibilmente per un malore cardiaco. L’uomo ha provato a rianimarla dopo aver chiamato il 118. Ma anche per i sanitari del servizio ambulanze non era rimasto nulla più da fare, se non constatarne la morte. Ora i carabinieri stanno ricostruendo l’accaduto a fini di legge per la Procura.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017