Venerdì 09 Dicembre 2016 | 12:33

Più letti oggi

 

ISTRUZIONE

Lotta all'analfabetismo informatico

Collaborazione tra Regione, studenti universitari e Comune per formare chi ha difficoltà

Lotta all'analfabetismo informatico

La presentazione

CESENA. Si chiama “Pane e internet” la risposta della Regione al fenomeno dell’analfabetismo digitale. Il progetto, che quest’anno si radica a Cesena con una formula rinnovata, coinvolgendo Comune, Informagiovani ed associazione studentesca “Sprite”, consiste in una serie di iniziative formative ed informative mirate a contenere l’ampiezza di quel “gap generazionale” nell’utilizzo di internet che vede l’Italia al sesto posto delle classifiche Ocse.

I dati relativi all’alfabetizzazione digitale degli adulti in Emilia Romagna parlano di 908 mila cittadini tra i 45 e i 74 anni (pari al 53 per cento della popolazione di riferimento) catalogabili come “esclusi digitali”. Se si sposta il focus su Cesena, il dato migliora, ma non di molto: il 48 per cento degli over 45 (quasi 19 mila persone) rientrano in questa categoria. Un dato ancor più significativo se si considera che gli over 45 rappresentano quasi metà della popolazione totale.

Proprio per superare questo gap è nato “Pane e internet”, realizzato nell'ambito dell’Agenda Digitale Regionale con lo scopo di sviluppare le competenze digitali dei cittadini.

Da quest’anno sono i territori a gestire e declinare il progetto, sotto il coordinamento del Centro Servizi regionale, una delle novità dell’edizione 2016.

A Cesena per questa prima fase del progetto sono previsti 4 corsi di formazione, tutti gratuiti, di cui 3 di informatica base, che si differenziano solo per le date e i luoghi di svolgimento, e uno avanzato. Ciascun corso prevede la capienza massima di 18 iscritti, o 16 per quello avanzato, per una durata complessiva di 20 ore (16 per quello avanzato): sono in programma 10 incontri (8 nell’avanzato), da 2 ore ciascuno.

Il primo corso, già avviato, si concluderà il 27 ottobre. Il secondo parte giovedì 17 per concludersi il 23 novembre e si terrà nel laboratorio Vela, in via Venezia, tutti i lunedì e venerdì, dalle 17 alle 19. Il terzo si terrà invece nelle aule di Techne, in via Savolini, tutti i martedì e giovedì, dalle 17 alle 19, a partire dall’8 novembre e fino al 7 dicembre. Il corso avanzato partirà il 14 novembre e si terrà tutti i lunedì e martedì dalle 17 alle 19, all’Itt “Pascal”. Ciascun corso prevede la presenza di un insegnante e due tutor, tutti studenti universitari del polo romagnolo di Informatica e Tecnologie, grazie alla collaborazione con l’associazione “Sprite”.

È possibile iscriversi presentandosi agli uffici dell’Informagiovani. I corsi sono gratuiti e rivolti a tutte le età.

E’ inoltre in fase di definizione, e in avvio prossimamente, un servizio di facilitazione digitale, che fornirà un'assistenza breve a chi ha bisogno di aiuto per piccole operazioni: avrà come punto di riferimento la Biblioteca Malatestiana.

Rientrano nel progetto “Pane e Internet” anche eventi di cultura digitale. Il primo in programma a Cesena è il “Linux day”, che si terrà il 22 ottobre all’ex macello.

Giorgia Canali

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000