Martedì 06 Dicembre 2016 | 11:12

CGIL

Un'altra donna al timone

La 42enne Silla Bucci è subentrata a Lidia Capriotti dopo più di 6 anni

Un'altra donna al timone

Il cambio della guardia

CESENA. Cambio al vertice per la Cgil Cesena. La segretaria Lidia Capriotti lascia e passa il testimone a Silla Bucci. Una decisione presa a larga maggioranza ieri, nel corso dell’assemblea generale della confederazione, che ha visto la votazione concludersi con 56 voti favorevoli all’elezione di Bucci, 6 contrari, 2 astenuti e 1 scheda bianca.

Lidia Capriotti ha retto le sorti della Cgil cesenate dal 4 marzo 2010 fino a ieri. Era stata rieletta in occasione del congresso territoriale del 2014 e sarebbe potuta rimanere in carica fino al 2018, essendo consentiti, da regolamento, non più di due mandati. La scelta di interrompere prima il suo secondo mandato è dovuta al pensionamento: pur non avendo obblighi regolamentari in tal senso, ha preferito lasciare il suo incarico prima della scadenza del mandato. Da qui l’esigenza di procedere alla elezione di un nuovo segretario generale per la Cgil cesenate.

L’assemblea generale è composta dall’intero comitato direttivo della confederazione, alla quale si aggiungono un certo numero di lavoratori in produzione (non distaccati), allo scopo di garantire la prevalenza di questi ultimi all’interno dell’organismo dirigente.

«Sono state osservate, ovviamente, tutte le formalità previste dal regolamento della Cgil», precisa Gastone Fiori in una nota stampa diffusa ieri, a nome della Cgil Cesena.

La candidatura di Silla Bucci a segretaria generale territoriale è stata presentata all’assemblea da Vincenzo Colla, segretario generale della Cgil dell’Emilia-Romagna, a nome anche della Confederazione nazionale.

«Su questa proposta - spiega Fiori - in mattinata si sono costituite due commissioni dei “saggi”, che hanno proceduto ad ascoltare singolarmente ogni componente l’assemblea generale. In questo modo il centro regolatore latore della proposta ha potuto verificare, attraverso l’ascolto individuale e riservato di ogni componente, il gradimento effettivo della proposta presentata».

Valutato l’esito delle consultazioni, le commissioni dei saggi hanno relazionato i risultati all’assemblea generale, che poi, con voto segreto, ha provveduto all’elezione di Silla Bucci a nuova segretaria generale.

Classe 1974, la nuova timoniere è cesenate e ha fatto la prima esperienza come delegata sindacale nel 2001, quando è stata eletta dai colleghi dell'azienda “Pollo Cafar” di Gatteo. Nel luglio del 2012 è stata “distaccata” in Flai Cgil, inizialmente con un progetto provinciale, poi dal 2004 con un impegno a tempo pieno come responsabile territoriale del settore ortofrutta commercio e delle aziende agricole private. Ha fatto parte della segreteria regionale di Flai Cgil e ha partecipato alla conduzione della contrattazione nazionale del settore commercio ortofrutta. Dal 2014 fa parte della segreteria confederale territoriale, seguendo dal 2015 l’ambito del mercato del lavoro. E’ inoltre presidente della società fiscale “Teorema” di Cesena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000