Giovedì 29 Settembre 2016 | 03:32

CONFRONTO SUL FUTURO

Vice presidente del Senato domani in visita

Incontri tra economia e Costituzione

Vice presidente del Senato domani in visita

Valeria Fedeli

CESENA. Una giornata cesenate per la vice presidente del Senato, Valeria Fedeli. Domani, accompagnata dalla senatrice Mara Valdinosi, sarà impegnata in una serie di appuntamenti nel territorio, con una particolare attenzione alla sfera economica. Le due parlamentari incontreranno diverse realtà imprenditoriali.

In questo contesto affronteranno i temi della competitività, dell’export, della valorizzazione del made in Italy e delle misure che governo e parlamento hanno preso ed intendono prendere per dar sviluppo all’economia e all'imprenditoria.

In serata, invece, Valeria Fedeli parteciperà all’incontro “Riforma costituzionale: una scelta per il futuro d’Italia”, che si terrà alle 20.45, nella sala “Cacciaguerra” della ex Banca di Cesena, in viale Bovio 72. Un momento di confronto in vista del referendum, a cui parteciperanno, oltre che la vice presidente di palazzo Madama, anche la senatrice Valdinosi ed il segretario del Pd cesenate, Fabrizio Landi.

«La Costituzione italiana è la più bella del mondo - afferma Valdinosi - Molti lo sostengono e io ne sono profondamente convinta. La prima parte della Carta, quella che contiene i principi fondamentali e i diritti e i doveri dei cittadini, è un emblema di civiltà e lungimiranza. La seconda parte, riferita all’ordinamento della Repubblica, ha però bisogno di essere aggiornata, come del resto gli stessi costituenti avevano previsto. Tanto più dopo settant’anni, perché l’Italia è cambiata e le istituzioni devono seguire l’evoluzione del nostro Paese».

Per la senatrice cesenate, «servono cambiamenti e la Riforma Costituzionale approvata dal parlamento vuole introdurli. Ora la decisione spetta ai cittadini, che con il prossimo referendum si dovranno esprimere su questo importante tema. La campagna referendaria dovrà affrontare nel merito i contenuti delle modifiche, evitando uno sterile dualismo. Credo che il percorso di avvicinamento al referendum costituzionale sia molto importante, perché permette di conoscere e la conoscenza è alla base di un voto consapevole. È con questo spirito che ho invitato a Cesena la vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli. Ci confronteremo sui punti salienti del provvedimento, sui motivi del superamento del bicameralismo perfetto, sui cambiamenti che riguarderanno regioni ed enti locali, sull’approvazione delle leggi in tempi certi. L’obiettivo è dare gli strumenti per capire come questa riforma possa essere utile a noi e alle future generazioni. Un’Italia riformata funzionerebbe sicuramente meglio, e il progetto votato in Parlamento è equilibrato. Personalmente - conclude Valdinosi - auspico una campagna referendaria fatta di dialogo e centrata sui contenuti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000