Lunedì 05 Dicembre 2016 | 01:26

IN PIENO CENTRO

Picchia due agenti ma evita l'arresto

Mendicante, ex richiedente asilo, ha mandato all'ospedale due vigili

Picchia due agenti ma evita l'arresto

La Pm in Pronto Soccorso

CESENA. E’ riuscito a picchiare 2 agenti di polizia municipale riducendone uno ad una “maschera di sangue”. Il tutto per non essere sottoposto a controlli dell’identità mentre chiedeva l’elemosina al Foro Annonario. Alla fine, dopo molte ore di fermo al comando di pm, ha evitato l’arresto.

In futuro, se mai sarà nuovamente rintracciabile, dovrà rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Una scena cruenta quella vista da decine di persone ieri mattina in centro nella zona tra palazzo Albornoz e piazza Albizzi. A richiedere l’intervento della polizia municipale era stata una serie di telefonate arrivate al comando di pm. Che segnalavano un uomo molesto nel chiedere l’elemosina nella zona del Foro Annonario. Gli agenti quando hanno rintracciato C.E., 28 anni, nigeriano ex richiedente asilo ora munito di permesso di soggiorno per cercare lavoro e impegnato quotidianamente a chiedere la carità, hanno cercato di controllarlo. L’uomo ha risposto prima simulando di non parlare italiano. Poi fingendo di ricevere una telefonata allo smartphone che aveva in tasca. Alla fine picchiando. Una zuffa tra l’ingresso del Foro e piazza Albizzi per la quale due agenti sono finiti all’ospedale. Uno con un polso slogato e fibrillazioni cardiache da vagliare, l’altro con il sospetto di una frattura al naso. Le operazioni di identificazione dell’uomo sono proseguite per alcune ore nel pomeriggio. Contrariamente al brutto gesto compiuto ha evitato l’arresto. E’ stato denunciato ed è tornato libero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000