Sabato 10 Dicembre 2016 | 03:56

MONTEPETRA DI SOGLIANO

Muore travolto dal mezzo agricolo

Il carrello si è ribaltato e gli ha procurato un trauma toracico che è stato fatale

Muore travolto dal mezzo agricolo

MONTEPETRA DI SOGLIANO. Tragico incidente in campagna: perde la vita a pochi passi da casa un pensionato.

L’allarme è scattato nel pomeriggio di ieri, poco dopo le 16.15. Giuseppe Mancini, classe 1941, stava facendo alcuni lavoretti in un frutteto di proprietà del fratello, nella zona di Ca’ di Nardo, vicino a Montepreta, nel territorio comunale di Sogliano al Rubicone.

Stava conducendo una moto zappatrice che trainava un rimorchio, quando ne è stato praticamente travolto per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri che si sono occupati dei rilievi di legge e sono intervenuti con personale della stazione di Mercato Saraceno. I militari hanno anche avvertito la Medicina del Lavoro dell’Ausl.

La morte per il 74enne è stata praticamente immediata a causa del trauma toracico, avendo riportato lo schiacciamento dello sterno. A nulla è servito l’accorrere di una ambulanza del 118: per Giuseppe Mancini quando sono arrivati i sanitari non c’era più nulla da fare. E non è rimasto che constatare il decesso davanti a diversi familiari attoniti.

Secondo le prime ipotesi, pare conducesse l’attrezzo agricolo a piedi, tra la parte motorizzata e il carrello, quando probabilmente per irregolarità nel terreno scosceso la parte posteriore si è ribaltata e ha finito per travolgerlo.

Le cause dell’incidente non presentano comunque dubbi o necessità di particolari approfondimenti e la salma di Mancini è stata restituita alla famiglia, che potrà procedere ai funerali, senza necessità di dover aspettare in quanto è stato stabilito che non verrà fatta l’autopsia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000