Lunedì 05 Dicembre 2016 | 19:42

GAMBETTOLA

Colpito dal treno, miracolato un quattordicenne

Lo zaino di scuola ha attutito l'impatto col Freccia Bianca

Colpito dal treno, miracolato un quattordicenne

GAMBETTOLA. La certezza è una: non lo farà più. Anche perché la paura che lo accompagnerà a lungo è stata tanta. E’ stato colpito da un Freccia Bianca in transito. Non si era accorto dell’arrivo di quel treno mentre stava attraversando i binari in stazione a Gambettola.

Protagonista della vicenda un quattordicenne che abita in una vicina frazione periferica gambettolese. Era appena sceso sul Binario 1 di Gambettola dal regionale che lo aveva riportato a casa da scuola. Studia in prima superiore in uno degli istituti a due passi dalla stazione di Cesena. Per tornare a casa ha scelto di non fare il “giro largo” dalla strada. Ma di accorciare la via. Ha attraversato i binari in direzione del retro della stazione. Dove ad attenderlo c’era un “pertugio” per tagliare sensibilmente il percorso di rientro. Sul primo binario c’era fermo il treno da cui era appena sceso. Ciò che non sapeva il 14enne quando ha circumnavigato il primo convoglio, è che sul secondo binario arrivava il Freccia Bianca Lecce-Venezia: che nei punti a lenta percorrenza può viaggiare comunque fino a 160 chilometri all’ora. Il 14enne aveva appena poggiato il secondo piede sulla banchina del secondo binario. Quando il convoglio lo ha sbattuto violentemente a terra. L’impatto è stato con lo zaino che il 14enne portava in spalla. Poi il 14enne è finito sul cemento della corsia di attesa, pesantemente. L’ambulanza del 118 intervenuta lo ha trasportato al Bufalini. Aveva una forte contusione al gluteo destro. Ma soprattutto era spaventatissimo.

Il traffico ferroviario, in conseguenza dell’accaduto, sull’asse Rimini Bologna è finito ko. In stazione, nel breve volgere di pochi minuti, oltre al 118 sono arrivate polizia municipale, carabinieri e Polfer di Forlì: che indaga sull’accaduto.

Solo nel tardo pomeriggio il traffico ferroviario è tornato alla normalità. Per l’incidente 13 treni hanno subito ritardi. Fino a 90 minuti.

«La circolazione è stata prima sospesa dalle 13.37 alle 14.25 - raccontano da Ferrovie dello Stato - In tutti e due i sensi di marcia. Dalle 14.25 alle 15 è ripresa a senso unico alternato su un solo binario. Solo dopo il nulla osta delle autorità competenti è ripresa su entrambi i binari.

Oltre al FB 9816, ripartito dopo 90 minuti, hanno registrato ritardi altri 13 treni: due Frecciabianca (30 e 40 minuti), due Intercity (20 e 50 minuti) 4 Regionali (fra 20 e 60 minuti), con tre Regionali che sono stati cancellati interamente, e uno per una parte del percorso». Il che potrebbe essere causa di guai grossi per la famiglia del 14enne.

Di base attraversare i binari e mettersi in pericolo comporta, da parte della Polfer, due sanzioni amministrative da 16,60 euro l’una. Un “buon prezzo da pagare” quando si ha salva la vita.

Normalmente si tratta di multe che non vengono nemmeno comminate in caso d’incidente con un treno. Perché chi viene coinvolto nell’impatto muore.

Questa volta, fortunatamente, il protagonista della disavventura potrà raccontarla. Le Ferrovie dello Stato (non si ricordano comunque casi simili in passato) potrebbe ora anche decidere di rivalersi per l’accaduto, in caso i passeggeri in ritardo sulle varie linee o quelli “colpiti” dai treni improvvisamente cancellati, avanzino richieste di risarcimento danni a loro volta.

«Nelle stazioni come quella di Cesena ed anche all’interno delle classi - spiegano dalla Polfer di Forlì - siamo costantemente impegnati a raccomandarci con i ragazzi ad un rispetto delle norme di sicurezza. Scherzi, spintoni, disattenzioni di fine scuola possono risultare anche fatali». In questo caso nessuno si è fatto male ed è la più grande consolazione: «Rilanciamo comunque un appello alle famiglie soprattutto dei più giovani, affinché ribadiscano ai figli la costante attenzione che si deve prestare quando ci si accosta all’utilizzo dei treni e delle stazioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000