ECONOMIA

Crescere sui mercati internazionali col Temporary Export Manager

Nuovo progetto di Cna Romagna Estero

05/10/2015 - 16:54

Crescere sui mercati internazionali col Temporary Export Manager

CESENA. Cosa significa oggi internazionalizzazione? Tra le altre cose: vendere a clienti stranieri, distribuire in collaborazione con terzi o costituire una società di commercializzazione, assistenza o produzione all’estero. Per avere successo, servono competenze mirate e di qualità.

Una sfida che può essere alla portata anche delle piccole medie imprese, se supportate in maniera adeguata. Per questo è nato due anni fa Cna Romagna Estero, il servizio integrato di Cna Forlì-Cesena e Cna Ravenna, che ha permesso di maturare molta esperienza, grazie a una costante relazione con le imprese attraverso visite aziendali e specifici strumenti di check-up. Le piccole medie imprese ce la possono fare, eccome, se supportate in maniera strutturata e continuativa. Nell’ambito di questo servizio, ora CNA lancia un progetto di Temporary Export Manager (TEM), che punta a creare una metodologia di lavoro replicabile, ottimizzando tempi, risorse umane e investimenti economici.

Il progetto è stato presentato questa mattina Cesena in una conferenza stampa a cui hanno partecipato Franco Napolitano, direttore generale Cna Forlì-Cesena; Danila Padovani, responsabile Internazionalizzazione Cna Forlì-Cesena e Paolo Raggini, titolare Puntoart di San Mauro Pascoli.

Come funzionerà il progetto di Temporary Export Manager (Tem)? Un esperto di marketing internazionale sarà presente in azienda per quattro ore a settimana e, grazie alla sua supervisione, darà modo di crescere a una risorsa Junior (tirocinante), che opererà a tempo pieno per il progetto. Il tutto coordinato e supervisionato da Cna Romagna Estero e in collaborazione con le principali facoltà universitarie presenti nelle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, i Centri per l’impiego e gli Enti di Formazione delle CNA, per selezionare giovani laureati dal profilo particolarmente elevato.

A supportare il tutto, un’attività formativa per il Tem Junior e gli imprenditori, su temi mirati: strategie competitive nei mercati esteri, segmentazione e posizionamento nei mercati internazionali, marketing operativo e strategie di prodotto e promozione, fiscalità, pagamenti e contrattualistica internazionale.

Va sottolineato che il servizio è pensato su misura per le piccole medie imprese. L’obiettivo di Cna è di farle crescere a costi calmierati sui mercati esteri, abbattendo le spese grazie a contributi a fondo perduto e al Fondo Garanzia Giovani.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c