RIFIUTI

Al via le operazioni per il porta a porta al Quartiere "Al Mare"

04/10/2015 - 10:52

Al via le operazioni per il porta a porta al Quartiere "Al Mare"

CESENA. Il porta a porta si estende a una nuova zona della città. Domani prende il via la consegna a domicilio dei kit per la raccolta differenziata dei rifiuti nelle aree urbane del quartiere Al Mare e a Case Frini, in vista del 2 novembre, quando anche qui prenderà il via la nuova modalità di raccolta dei rifiuti.

Interessati circa 2600 utenti, per un totale di cinquemila cittadini.

Diventano così otto i quartieri interessati dal sistema integrato di raccolta dei rifiuti, che prevede la raccolta porta a porta per organico e indifferenziato, e il mantenimento su strada dei contenitori per la differenziata di carta, vetro, plastica. Il quartiere Al Mare, infatti, si aggiunge ai quartieri Oltresavio, Valle Savio, Borello, Dismano (dove il sistema è già attivo da tempo), e ai quartieri Ravennate, Cervese Sud e Cervese Nord, dove l’esperienza è partita all’inizio dell’estate scorsa.

Le operazioni di consegna dei kit di raccolta si svolgeranno per tutto il mese di ottobre. A effettuare le consegne saranno incaricati di Hera, che andranno di casa in casa in tutte le zone interesse.

Tutti gli incaricati esibiranno il tesserino di riconoscimento e, in ogni caso, non sono autorizzati a entrare in casa. La consegna dei materiali è gratuita e avverrà sulla porta d’ingresso, per evitare qualsiasi malinteso, a tutela sia degli utenti che degli operatori.

Se non troverà nessuno in casa, l’operatore lascerà un avviso per poter ritirare il kit in uno dei due punti di distribuzione che saranno attivati nel quartiere a partire dal 18 ottobre fino al 28 novembre.

E’ già stato fissato anche il calendario delle assemblee pubbliche nel corso delle quali i cittadini potranno ricevere informazioni dettagliate sul progetto.

Il primo incontro si terrà mercoledì 21 ottobre, alle ore 20.30, nella sede del quartiere a Ruffio (via provinciale Sala 1249), il secondo è previsto per giovedì 22 ottobre, sempre alle 20.30, nella sala polivalente di Macerone (via Cesenatico 5735).

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c