Sabato 10 Dicembre 2016 | 07:54

CESENATICO

Grossista di pesce frodava i suoi clienti

Grossista di pesce frodava i suoi clienti

CESENATICO.

Si è conclusa una operazione di polizia della Guardia Costiera di Cesenatico, in materia di commercializzazione di prodotto ittico e tutela del consumatore. Con un posto di blocco, effettuato da personale in borghese all’altezza di viale Mazzini, si è riusciti a risalire a diverse partite di pesce, conservate nelle celle frigo di un rivenditore locale, prive di etichettatura. L’ispezione all’interno dello stabilimento ha riservato altre sorprese agli agenti in azione: oltre, infatti, ad astici e tonno non etichettati, salmone scaduto, e prodotto vario privo di data di confezionamento e scadenza (per un totale di circa 90 chili), sono state rinvenute anche vongole sottomisura, ed è stata accertata anche un’attività di frode in commercio nei confronti di diversi ristoratori suoi clienti.

La frode, nello specifico, consisteva nel rivendere come fresco prodotto surgelato, lucrando illecitamente sul reale valore commerciale del pesce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000