CESENATICO

Capodanno: più richieste

Aumentano i contatti per i pernottamenti nei 40 alberghi aperti e anche per i cenoni Musica e fuochi artificiali, canzoni napoletane, veglione

di ANTONIO LOMBARDI

28/12/2013 - 11:10

Capodanno: più richieste

CESENATICO. Capodanno che bussa alle porte. Richieste in crescita rispetto all’anno scorso per una sistemazione in albergo. Gli uffici Iat dispensano informazione e ragguagli. La domanda più gettonata è quella che si incentra sui prezzi praticati. Che li si vorrebbe contenuti al massimo. Dopodiché ci si informa volentieri sulle opportunità: feste di piazza, musica, concerti, cenoni e anche sul presepe sulle barche.

Tra annuali e stagionali sono una quarantina gli alberghi aperti per le festività. Si prenotano perlopiù camere per 2 notti, più raramente per 3, ma capitano richieste anche per la sola notte di San Silvestro. I prezzi praticati di media sono di 50-70 euro a persona per notte, compresa la prima colazione. «Per l’ultimo dell’anno sembra esserci un ritorno delle richieste di prenotazioni alberghiere comprensive anche di cenone in hotel. Una tendenza che sembrava essersi smarrita negli ultimi anni», informano da “Cesenatico Turismo”.

I potenziali clienti arrivano in massima parte delle regioni del centro nord, soprattutto da Lombardia ed Emilia Romagna. Sono in massima parte persone di mezza età, come pure famiglie, sovente con bambini. «Per cui le richieste - dicono allo Iat - riguardano gli intrattenimenti e gli spettacoli dedicati ai bambini. Come pure la possibilità di visitare il presepe. Quello rappresentato sulle vecchie barche sul porto canale innanzitutto; ma chiedono anche di altri, belli e caratteristici, nei dintorni di Cesenatico».

Attenzione e interesse anche sulle feste di piazza, la musica, i fuochi d’artificio. In tal senso l’offerta di piazza si arricchisce di nuove opportunità per festeggiare fin quasi l’alba. Il “Capodanno sul Mare 2014” riserva il brindisi di mezzanotte, lo spumante, il panettone, offerto nelle nuova location attorno a piazza Andrea Costa. Musica dal vivo e fuochi d’artificio annunceranno l’arrivo del nuovo anno sul parco di viale Roma (angolo viale dei Mille, che verrà allestito per l’occasione). Dalle 22, 30 in poi si esibirà l’orchestra-spettacolo “Genio & Pierrots”. Ritmi caraibici, evergreen e musica disco il sound per accontentare una più ampia fascia di pubblico. A mezzanotte ci sono i fuochi artificiale che s’alzano dalla spiaggia. Quanti lo desidereranno potranno pattinare nella adiacente pista sul ghiaccio. A “Porto Franco”, in piazza Ciceruacchio, sul porto canale, altro veglione all’interno della tensostruttura, con cenone e musica. Per mercoledì 1° gennaio alle 15 la tensostruttura ospita poi la Dino Gnassi band in concerto.

A dare il via alla festa di Capodanno anche il Teatro comunale, che la sera del 31 dicembre alle 21 esibisce il meglio della canzoni napoletane con “Canta Napoli”: con gli artisti della compagnia “Magia d’operetta”. Il Museo della Marineria, per il secondo anno consecutivo allestisce un suo cartellone di intrattenimenti per un Capodanno da trascorrere in famiglia e per i bambini.

Il gran pienone si confida di ottenerlo a tavola, quelle imbandite nei ristoranti, in particolare nei tanti e rinomati sulla gastronomia marinara. In questo caso non c’è che l’imbarazzo della scelta. Il listino dei prezzi è variegato, in genere si va dai 40 agli 80 euro a persona, e tanto di più per chi non volesse badare a spese.

Sempre disponibili per queste festività ci sono i pacchetti vacanza proposti dal consorzio “Cesenatico Turismo”, di 3 giorni/2 notti a partire da 120 euro a persona. Due notti in camera doppia, hotel 3 stelle con pernottamento, prima colazione, degustazione di prodotti tipici (piadina con salumi e formaggi, vini, dolci), cena con menu degustazione di pesce.

Antonio Lombardi

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c