SICUREZZA

Furti e vandali tra S. Giorgio e Bagnile

Mura della chiesa imbrattate, colpi alla materna ed al circolo Acli oltre che in numerosi appartamenti delle campagne circostanti

29/01/2014 - 10:46

Furti e vandali tra S. Giorgio e Bagnile

CESENA. Le zone tra San Giorgio e Bagnile stanno vivendo settimane con ore notturne particolarmente difficili per i residenti. La zona viene costantemente battuta dai ladri e si segnalano in più anche episodi sgradevoli di vandalismo.

Per avere il polso della situazione basta parlare con il parroco, don Claudio, che gestisce sia la chiesa di San Giorgio che quella di Bagnile. In pochi giorni si è dovuto presentare per tre volte alle forze dell’ordine per sporgere altrettante denunce.

«Si tratta - spiega il parroco - soltanto della punta dell’iceberg di quanto sta accadendo in queste ore nelle case di tutta questa zona. Vengono continuamente segnalati dei furti e l’ultimo fine settimana non è stato immune da questa piaga. I ladri entrano in casa e portano via tutto quello che possono. Ad una famiglia hanno rubato dal garage contemporaneamente due vetture, tanto per citare uno degli episodi di cui sono venuto a conoscenza».

Andando a ritroso l’episodio più recente che ha coinvolto le pertinenze parrocchiali risale a domenica. Don Claudio aveva raggiunto alcuni parrocchiani giovani ad un campo scuola. Mentre era in corso la messa (a cura di un altro prete) “qualcuno” ha forzato la porta del circolo Acli di San Giorgio con l’intento di rubare all’interno e forse di raggiungere altri locali della canonica.

A far scappare i ladri è stato l’allarme. In due sono stati visiti allontanarsi in tutta fretta. Era la tarda mattinata.

Dei giorni immediatamente precedenti va segnalato anche un vandalismo, questa volta alla chiesa di Bagnile. Dove qualcuno ha “ben pensato” di graffitare un murales due metri per uno di altezza. Anche questo episodio è stato denunciato così come il furto avvenuto a San Giorgio a ridosso della chiesa. All’interno della scuola materna i ladri sono entrati notte tempo portando via, tra le altre cose, un Pc portatile.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c