SCUOLA

Corteo di protesta e incontro col Comune

05/06/2015 - 18:03

Corteo di protesta e incontro col Comune

CESENA. Questa mattina studenti ed insegnanti del Liceo Linguistico Ilaria Alpi sono scesi in piazza per protestare e chiedere (per il prossimo anno scolastico o comunque per il futuro) una sede adeguata.

Dopo l’arrivo del corteo davanti al Comune, mentre i compagni sono rimasti in piazza a scandire slogan, sei studenti accompagnati dalle insegnanti Valeria Bandini e Maria Cristina Bazzocchi sono saliti in sala Giunta, dove li aspettavano l’assessore ai Servizi per le persone Simona Benedetti, l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi e il capo di gabinetto del Sindaco Matteo Marchi. Con loro anche il consigliere provinciale con delega all’Edilizia scolastica Giuseppe Zuccatelli. Poco dopo si è unito a loro anche il sindaco Paolo Lucchi, appena rientrato dall’aver partecipato alla Festa dell’Arma dei Carabinieri.

«E’ stato un incontro positivo - riferiscono il sindaco Lucchi e gli assessori Benedetti e Miserocchi - In un’ora di confronto abbiamo rimarcato di seguire con attenzione le istanze segnalate dal Liceo Linguistico e, anche se è bene ricordare (come siamo tornati a specificare con gli studenti) che le competenze di edilizia scolastica per gli istituti superiori sono assegnate alla Provincia, abbiamo nuovamente ribadito il nostro impegno a individuare una soluzione percorribile già per il prossimo anno scolastico. Come anticipato ieri, c’è già un’idea e siamo già al lavoro, insieme al Provveditorato, per verificarne la fattibilità. Non appena avremo le conferme che cerchiamo, renderemo nota la nostra proposta, ma intanto ci tenevamo a rassicurare gli studenti che il Comune è consapevole delle loro necessità e si sta adoperando per dare loro risposte adeguate. Crediamo che i ragazzi abbiamo ben compreso la nostra posizione e ci auguriamo davvero che l’anno prossimo questi problemi siano archiviati».

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c