MERCATO SARACENO

Monica Rossi ha stravinto

Primarie PD, ha ottenuto quasi il quadruplo dei voti di Maurizio Domeniconi

27/01/2014 - 11:05

Monica Rossi ha stravinto

MERCATO SARACENO. Primarie Pd. ha stravinto Monica Rossi. Sarà lei la candidata a sindaco del centro sinistra alle prossime elezioni amministrative. In questa tornata elettorale era contrapposta a Maurizio Domeniconi.

L’affluenza può essere giudicata molto buona. I votanti sono stati 589. Monica Rossi ha ottenuto 460 preferenze (78,1%), Domeniconi 126 (21,9%). Un voto è risultato non valido, inoltre c’è stata una scheda nulla e una bianca.

Quattro i seggi: Mercato Saraceno, Monte Castello, Linaro e Bora. Monica Rossi ha costruito il suo successo nei centri principali. A Mercato Saraceno ha ottenuto 220 preferenze contro le 81 di Domeniconi. E’ andata ancora meglio a Monte Castello dove ha conquistato 190 voti contro i soli 19 di Domeniconi. A Bora, invece, c’è stato un testa a testa: 10 voti per Monica Rossi e nove per Domeniconi. Forbice più larga a Linaro dove la vincitrice si è aggiudicata 40 dei 57 voti a disposizione.

Monica Rossi insegna economia aziendale al Serra, è l’attuale assessore a Scuola, politiche giovanili e trasporti, mentre Maurizio Domeniconi è un ex vigile.

La vincitrice indubbiamente è soddisfatta: «Sono molto contenta. Ci speravo. Sono molto contenta anche per l’affluenza. Mi sembra buona. Adesso dobbiamo rimettere in moto il cantiere».

Su alleanze e programma è sintetica: «E’ tutto da costruire».

Domeniconi è tranquillo: «Il voto dimostra che la popolazione ha gradito il lavoro dell’attuale amministrazione. Io proponevo di cambiare tutto. Forse non ho avuto il tempo per far conoscere il mio pensiero. E forse mi ha penalizzato anche il pagamento dei due euro».

E adesso?

«Onore al vincitore. Comunque sosterrò la lista».

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c