Sabato 03 Dicembre 2016 | 16:39

CESENATICO

Pesce: controlli pasquali tra sequestri e sanzioni

Pesce: controlli pasquali tra sequestri e sanzioni

CESENATICO. Continuano i controlli del personale della Guardia Costiera lungo la filiera ittica, a tutela del consumatore, ed a garanzia della bontà di un prodotto che, peculiarità tutta Adriatica, è destinato a divenire uno dei punti forti della cucina italiana all’Expo di Milano. Avere prodotti di qualità significa garantire il rispetto delle norme sulla corretta gestione, conservazione ed etichettatura fin dall’origine, norme che, seppur articolate, si pongono l’obiettivo di mettere al centro dell’attenzione degli operatori, commerciali ed ittici, il consumatore finale, ed il prodotto stesso. Avere un prodotto d’eccellenza significa superare positivamente tutta una serie di controlli e verifiche che, dove condotti regolarmente, fungono da sicura garanzia di qualità.

La prima fase di controlli, sia in mare che a terra, condotta sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Ravenna, ha portato, nella provincia di Forlì Cesena, con le diverse pattuglie dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cesenatico impegnate, ad elevare sanzioni amministrative per complessivi 9.500 euro, con il sequestro di oltre 110 kg. di prodotto ittico. I controlli sono stati concentrati, nello scorso fine settimana, nei punti vendita autorizzati a partecipare alla manifestazione “Azzurro come il pesce”: in tale contesto le attività ispettive, condotte congiuntamente a personale della Ausl di Cesena, hanno consentito di verificare il rispetto delle norme in materia anche da parte di operatori che, data l’occasionalità dell’evento, non possono vantare, in materia di manipolazione e somministrazione al pubblico di prodotti ittici, la stessa dimestichezza ed esperienza dei ristoratori ed operatori tradizionali. Al riguardo però, fatta eccezione per qualche lieve irregolarità, prontamente debitamente sanata dagli interessati, e frutto per lo più di disattenzioni, è stato riscontrato un buon livello di rispetto delle norme ed una buona qualità del prodotto controllato, presupposto essenziale per la riuscita dell’evento. I controlli continueranno nel corso dell’intera settimana che introduce alla Pasqua.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000