Martedì 22 Agosto 2017 | 22:31

Più letti oggi

APPELLO DOPO LA LETTERA APERTA

Rimini, in difesa del moscone

Incontri e auspici: fin dalla prossima stagione andrebbero risolti i problemi legati all'ormeggio e al rimessaggio

Rimini, in difesa del moscone

 

Gentile Direttore,

come ricorderà a Rimini, nel settembre scorso, a fronte di una serie di problemi legati alla permanenza dei mosconi in ormeggio all’interno delle scogliere o rimessati in riva, oltre duecento appassionati hanno inviato una lettera aperta alle Istituzioni per chiedere un intervento risolutivo.

Va innanzitutto rilevato che fin da subito il Comune di Rimini ha dichiarato la sua disponibilità, a fronte della consapevolezza che il moscone a remi è un simbolo della vita balneare.

Un simbolo che va valorizzato anche e soprattutto attraverso la pratica quotidiana. Perché il moscone è la bicicletta di chi ama l’Adriatico e, al pari delle due ruote, è facile, economico ed ecologico.

Il moscone può inoltre giocare un ruolo di primo piano nella tanto auspicata caratterizzazione dei luoghi in chiave turistica.

Ma se queste brevi considerazioni sono condivise andrebbero fin dalla prossima stagione risolti i problemi legati all’ormeggio o al rimessaggio, perché i mosconi a remi continuino ad essere un elemento qualificante della Riviera Romagnola. Una scelta che potrebbe essere il primo passo per promuoverne l’uso, magari prevedendo in futuro anche progetti, con le scuole, con i circoli, con le associazioni, o manifestazioni ludiche e sportive, come già si fa a Cervia e a Forte dei Marmi.

Negli incontri che alcuni rappresentanti dei firmatari dell’appello “In difesa del moscone” hanno avuto con il Comune e con la Capitaneria c’è stata una piena condivisione del valore culturale del moscone e della necessità di consentirne e diffonderne l’uso. Sono stati affrontati anche i problemi riguardanti l’ormeggio e il rimessaggio, con la formulazione di concrete risposte.

Fiduciosi nella rapida e migliore soluzione delle criticità, continueremo a promuoverne l’utilizzo e a riscoprirne la storia, in attesa di rimettere in acqua l’amato moscone per godere dei piaceri del remo, del tuffo e del nuoto.

Alberto Bondua

Alberto Ghinelli

Leonardo Gorra

Valter Fabbri

Michele Fabbri

Alfio Fiori

Fabio Fiori

Adriano Mangianti

Oriano Polazzi

Pierluigi Sammarini

Luciano Tangari

Mario Buldrini

Giancarlo Succi

Romano Ceccarelli

Felice Ceccarelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000