Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

VELA D'ALTURA

L'Atlantico passa da Rimini

Domani l'incontro con Matteo Rusticali e Francesca Komatar, due velisti impegnati nella preparazione della Mini Transat

09/01/2017 - 12:51

 L'Atlantico passa da Rimini

RIMINI. La vela oceanica passa ancora dal Circolo Velico Riminese. Domani alle 21, in via Destra del Porto 147/A, appuntamento con Matteo Rusticali e Francesca Komatar, due velisti adriatici in procinto di partecipare alla Mini Transat, la regata in solitario dalla Francia ai Caraibi riservata ai Mini, scafi lunghi sei metri e mezzo ma adatti alla navigazione d’altura.

Matteo, 34 anni, è istruttore Fiv al Circolo Nautico del Savio. Francesca, 30 anni, è nata a Muggia ed è atleta del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare. Il primo sarà al via della Mini Transat 2017, la cui partenza è prevista a ottobre. La seconda si sta preparando per l’edizione successiva, quella del 2019.

«Tra poco più di 250 giorni», spiega Rusticali, «io e “Spot” (la sua barca, ndr) saremo in oceano. Sicuramente in questo momento sento tanta pressione e ci sono ancora tante cose da fare, tante piccole cose da sistemare e ancora tanti soldi da trovare. Sono comunque felicissimo di essere arrivato fino a qui e sono onorato di rappresentare l’Adriatico in questa avventura incredibile. Non vedo l'ora di mettere Spot sulla linea di partenza a La Rochelle e, se l'oceano me lo concede, di tagliare il traguardo ai Caraibi. Comunque vada sarà stata un’esperienza incredibile da poter trasmettere a tutti i ragazzi che si stanno avvicinando a questo meraviglioso mondo».

«L’altura mi ha sempre affascinato», dice Francesca, «e dopo un lungo periodo nel mondo delle derive ho iniziato a pensare ad un progetto che mi avrebbe permesso di navigare in solitario in Oceano, e la Classe Mini 6.50 è stata la scelta più naturale. Un progetto Mini Transat è una bellissima avventura sia dal punto di vista umano che professionale. Sono felice di aver dato inizio a questo percorso che vivo come una sfida prima con me stessa e poi con gli elementi del mare».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402