Media Gallery

La Savignanese dà il benvenuto in D al Cesena rifilandogli due gol

Bianconeri subito eliminati dalla Coppa: a segno Giacobbi e Vandi (2-0)

Figuraccia del nuovo Cesena all'esordio ufficiale: l'ottima Savignanese si impone per 2-0 a Cesenatico grazie a una prova solida e ordinata. I bianconeri faticano anche un approccio e prendono gol alla prima vera chance. Al 10' Riccardo Manuzzi batte un corner sul primo palo, il 2000 Giacobbi brucia tutti e infila Sarini.

Nel Cesena non si vede un accenno di reazione fino alla mezz'ora, quando arriva il quarto d'ora migliore degli uomini di Angelini: al 33' Ricciardo non arriva su un ottimo cross di Zamagni, pochi istanti dopo Valeri prende il fondo e mette a rimorchio per Tortori che fallisce un rigore in movimento. Un minuto dopo sale in cattedra Alessandro ma ci sale soprattutto Pazzini, che toglie dall'incrocio il bolide ravvicinato del 10. A fine tempo finiscono a lato di poco due conclusioni di Tortori. La ripresa si apre con un altro ottimo intervento di Pazzini su tiro-cross di Valeri. Ti aspetti un assedio del Cesena, niente affatto. Anzi, su un'altra palla inattiva la Savignanese raddoppia: punizione di Riccardo Manuzzi deviata, la palla arriva a Vandi che tutto solo insacca di testa. Un Cesena già spento perde anche la testa: nel finale rosso diretto per proteste a Benassi.

Nell'altra sfida romagnola di Coppa Italia Serie D, la Sammaurese ha battuto 1-0 sul filo di lana il San Marino grazie a un gol nel recupero dell'ex Errico.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c