Media Gallery

Rimini, ecco un nuovo socio e paga cryptovaluta

Una società degli Emirati Arabi acquista il 25% del club

Il mondo del calcio a Rimini diventa "virtuale". La società Heritage Sports Holding degli Emirati Arabi Uniti ha infatti acquistato il 25% del Rimini Fc e lo pagherà in cryptovaluta, ovvero in Quantocoin. Lo ha annunciato il presidente biancorosso Giorgio Grassi, con una operazione che non trova precedenti in Italia. Il numero uno biancorosso ha anche annunciato che in seguito a questo accordo pagherà in cryptovaluta anche alcuni premi aggiuntivi ai giocatori del Rimini nel corso della stagione.

A dire la verità ci si aspettava l'annuncio di partnership più "concrete" per il Rimini, mentre i dettagli di questo accordo saranno spiegati in una nuova conferenza stampa fissata per la prossima settimana. 

In una nota, Heritage Sports Holding si è così espressa sull'operazione. "Siamo molto onorati di unire le nostre forze assieme al presidente Giorgio Grassi e all'amministratore unico Tiziano Fabbri. Insieme cercheremo di portare alla squadra e alla città delle idee e sinergie nuove sia dal punto di vista sportivo, di immagine e tecnologico, di concerto con il nostro partner Quantocoin. La nostra partecipazione viene eseguita in un modo innovativo visto il pagamento in cryptovaluta (QTCt) e con l'utilizzo della tecnologia Blockchain per la quale la Heritage Sports Holdings è già all’avanguardia in altri paesi".

Infine, giovedì prossimo, a partire dalle ore 19.30 in piazza Cavour, il nuovo Rimini F. C. si presenterà ufficialmente agli sportivi e a tutti i tifosi della maglia a scacchi. Un momento di festa, organizzato appositamente nel cuore della città, per conoscere più da vicino i ragazzi che si apprestano a disputare il prossimo impegnativo campionato di Serie C. Nell’occasione verranno anche presentate le nuove divise ufficiali che verranno utilizzate durante la stagione 2018-19. Il Rimini F. C. in una nota invita tutti gli sportivi e i supporter biancorossi a partecipare con una sciarpa o una bandiera in modo da colorare la serata e far sentire alla squadra tutto l’affetto e il calore del proprio pubblico.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c