Media Gallery

Raffica di trombe marine al largo

Paura per qualche turista e marinaio, ma in tanti restano in spiaggia per fotografarle

RIMINI. Tutti in spiaggia col brivido. Qualcuno è scappato, molti hanno resistito per immortalarle in video e fotografie. Le trombe marine al largo della costa riminese, ne sono state contate almeno sei, questa mattina poco dopo le dieci e trenta hanno dato spettacolo e regalato qualche brivido ai turisti. Sviluppatesi poco prima del temporale, si sono alzate verso il cielo maestosamente. La capitaneria non ha dovuto fare interventi di soccorso ma i pescatori al largo (pochissimi per la verità) non se la sono vista benissimo. 

Cosa sono 
Una tromba marina o tromba d'acqua è un fenomeno atmosferico, assimilabile alla tromba d'aria, che si sviluppa o si muove su uno specchio d'acqua (un mare, una laguna o un lago), si legge su wikipedia. Il fenomeno si genera in presenza di una cella temporalesca e presenta in genere una minore intensità rispetto a quello terrestre per la maggiore instabilità della base, dovuta alla presenza dell'acqua. Esso ha in genere termine all'esaurirsi della cella stessa o nel momento in cui la tromba incontra un fronte di pioggia. Come un tornado, anche una tromba marina può provocare danni, ma in genere l'entità è minore.

Le immagini sono state scattate da Maria Cristina Perlini.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c