Sabato 29 Aprile 2017 | 05:32

La tragedia del porto

Trovati i tre dispersi: tutti morti

Sale a 4 il numero dei deceduti del naufragio della barca "Di più"

RIMINI. Il mare ha restituito i corpi dei tre dispersi del naufragio della barca a vela "Di più". Sale così a quattro il numero dei morti nella tragedia che ha colpito ieri il porto di Rimini, dove si è consumata, e la regione Veneto, da cui arrivavano i sei occupanti dell'imbarcazione che era partita da Ravenna e diretta in Sicilia. Soltanto due di loro si sono salvati nei minuti immediatamente successivi allo schianto della barca contro gli scogli a protezione del canale di Rimini. Un cadavere era stato rinvenuto pochi minuti dopo mentre soltanto questa mattina sono stati avvistati quelli dei tre dispersi, tra cui Alessandro e Alessia Fabbri, padre e figlia. Due dei cadaveri erano incastrati tra gli scogli contro cui si era schiantato il "Di più" mentre il terzo è stato avvistato di fronte al bagno 44.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000