Media Gallery

Forza Nuova e antifascisti "chiudono" il centro

Forze di polizia a presidio nel cuore del pomeriggio

CESENA. Centro "chiuso per manifestazione". Per un'ora e mezza nel cuore del pomeriggio una cinquantina di rappresentanti delle forze dell'ordine ha inibito parzialmente il transito pedonale a chi intendeva attraversare Corso Sozzi tra palazzo Ghini e la Barriera. Motivo: da una parte c'era Forza Nuova che aveva organizzato dentro ad un bar l'incontro intitolato “Il male assoluto - Da Acca Larentia alla Legge Fiano 40 anni di oppressione antifascista”. Dall'altra parte invece un gruppo di anti fascisti che hanno urlato slogan e distribuito bigliettini di protesta per la presenza fascista in città. Per evitare che i due gruppi potessero avvicinarsi in qualsiasi maniera, cordoni di polizia e carabinieri hanno separato le parti: una situazione "surreale" ed inedita per il centro città che ha coinvolto, loro malgrado, molte famiglie e tanti cesenati che hanno dovuto rinunciare ad una piccola parte di "vasca" domenicale tra i negozi del cuore cittadino.

Corriere Romagna (©) - 2017